Ora italiana

Ora del Kuwait

Kuwait Flag

Il Kuwait

Il Kuwait è un piccolo paese situato nel Medio Oriente sulla punta del Golfo Persico. L'origine del nome è basata sulla sua posizione geografica; il termine deriva infatti dalla parola araba "Kout" che si traduce in “fortezza vicino all'acqua”. Il Kuwait è una delle regioni più antiche abitate dall'uomo e di conseguenza ha una storia ricca e di profondo interesse.


The Crown Prince

Sua Altezza il Principe Ereditario

Sceicco Nawaf Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah

The Amir

Sua Altezza l’Emiro

Sceicco Sabah Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah

L’Emiro

Come capo dello Stato, l’Emiro è un simbolo di rispetto al di sopra delle responsabilità. Da quando lo sceicco Sabah Primo assunse la guida del Kuwait nel 1756, i suoi discendenti hanno governato il paese incontrastati.

  • 1756-1776 Emiro sceicco Sabah bin Jaber (Sabah I)
  • 1776-1814 Emiro sceicco Abdullah bin Sabah bin Jaber Al-Sabah (Abdullah I)
  • 1814-1859 Emiro sceicco Jaber bin Abdullah Al-Sabah. (Jaber I)
  • 1859-1866 Emiro sceicco Sabah Jaber Al-Sabah (Sabah II).
  • 1866-1893 Emiro sceicco Abdullah bin Sabah Al-Sabah (Abdullah II).
  • 1893-1896 Emiro sceicco Mohammad bin Sabah Al-Sabah (Mohammad I).
  • 1896-1915 Emiro sceicco Mubarak bin Sabah Al-Sabah ( Mubarak Al-Jabir).
  • 1915-1917 Emiro sceicco Jaber Al-Mubarak Al-Sabah (Jaber II).
  • 1917-1921 Emiro sceicco Salem Al-Mubarak Al-Sabah.
  • 1921-1950 Emiro sceicco Ahmad Al-Jaber Al-Sabah
  • 1950-1960 Emiro sceicco Abdullah Al-Salem Al-Sabah
  • 1960-1977 Emiro sceicco Sabah Al-Salem Al-Sabah
  • 1977-2006 Emiro sceicco Jaber Al-Ahmad Al-Sabah
  • 15/01/2006-24/01/2006 Emiro sceicco Saad Al-Abdullah Al-Salem Al-Sabah

L’Emiro sceicco Sabah Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah è diventato il nuovo capo di stato il 29 gennaio 2006. Prima di assumere le sue funzioni, l'Emiro ha prestato il seguente giuramento dinanzi all'Assemblea Nazionale: "Giuro su Dio Onnipotente che la Costituzione e le leggi dello Stato rispettano le libertà, gli interessi e la proprietà della gente e difendono e preservano l'indipendenza e l'integrità territoriale del paese."

L’Emiro è il capo dello stato e anche il Comandante Supremo delle Forze Armate. Egli ha il potere di nominare il Primo Ministro nonché di rimuoverlo dalle sue funzioni. Ha anche il diritto di adottare nuove leggi.

Il Principe Ereditario

L’attuale Principe Ereditario del Kuwait è Sua Altezza lo sceicco Nawaf Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah, fratello di Sua Altezza l’Emiro Sabah.

Il Principe Ereditario è l'erede legittimo dell’Emiro dello Stato del Kuwait. Secondo la Costituzione "L’Erede legittimo dovrà essere designato entro e non oltre un anno dalla data di ascesa dell’Emiro. La sua designazione avrà luogo per mezzo di Ordinanza dell’Emiro al momento della nomina da parte dell’Emiro e dell'approvazione dell'Assemblea Nazionale con voto a maggioranza dei suoi membri."

S.A. lo sceicco Nawaf è una figura di spicco che si è adoperato per la creazione e lo sviluppo dello Stato del Kuwait ed è stato nominato per coprire i seguenti incarichi politici:

  • Governatore del distretto di Hawalli, 2 febbraio 1962
  • Ministro degli Interni,marzo 1978
  • Ministro della Difesa, 26 gennaio 1988
  • Ministro degli Affari sociali e del Lavoro, 20 aprile 1991
  • Vice Capo della Guardia Nazionale, 16 ottobre 1994
  • Vice Primo Ministro e Ministro degli Interni, 13 luglio 2003
  • Primo Vice Primo Ministro, 16 ottobre 2003
  • Proclamato Principe Ereditario, in conformità con le procedure costituzionali, martedì 8 Muharram 1427 A.H. corrispondente al 7 febbraio 2006.

Governo

Il 19 giugno 1961, l'emiro del Kuwait, lo sceicco Abdullah Al-Salem Al-Sabah, annunciò l'indipendenza del Kuwait, consentendogli di essere uno stato sovrano indipendente e di creare il proprio governo.

Il governo del Kuwait è una monarchia costituzionale guidata dall'Emiro, con un sistema politico semi-democratico costituito dal parlamento eletto dal popolo e dal potere esecutivo. Il sistema di governo si basa sul principio della separazione dei poteri 'in cooperazione con l'altro'. Del potere legislativo è investito l'Emiro e il suo Gabinetto, mentre del potere giudiziario sono investiti i tribunali. L'Emiro ha il diritto di avviare sanzioni e promulgare leggi. Nessuna legge può essere promulgata se non è stata approvata dalla Assemblea Nazionale (il Parlamento del Kuwait) e sancita dall'Emiro. Inoltre, il Consiglio dei ministri (Il gabinetto) formula la politica del governo, persegue la sua esecuzione e supervisiona il funzionamento della pubblica amministrazione.

Il governo è una monarchia costituzionale ", in base al quale la sovranità risiede nel popolo, la fonte di tutti i poteri." Proprietà privata, capitali e diritti del lavoro sono considerati costituenti fondamentali della struttura sociale dello Stato e della ricchezza nazionale.


Assemblea nazionale

L'Assemblea Nazionale (il Parlamento del Kuwait) è composta da membri eletti da ciascuno dei distretti in Kuwait e da ministri non eletti (fino a un terzo del numero degli eletti).

Ciascun membro dell'Assemblea Nazionale (il Parlamento del Kuwait) ha il diritto di avviare progetti di legge e rispondere a domande e interpellanze rivolte al primo ministro e ai ministri su questioni di loro competenza.

Ambasciata dello Stato del Kuwait in Italia. Via Archimede 124/126 - 00197 - Roma. - Cookie Policy - Credits